Le voyage du voyageur

Ogni volta che devo, parto. Quasi mai con piacere, almeno fino al giorno in cui si materializza la folla degli aeroporti. È la mia terza (o quarta?) volta in Tunisia. Quando preparo la valigia è sempre lo stesso rituale. Tiro fuori un paio dei miei abiti, sistemo le scarpe eleganti blu, un paio di camicie e almeno quattro cravatte scelte tra le mie oltre cinquanta. È quel suono, nel silenzio tombale di una casa in campagna, di quella seta che struscia su altra seta. La mano, chiusa a pugno, lascia che l’altra mano vi arrotoli quella seta, con gesti ampi e circolari. Sistemo tutto, getto anche in valigia un costume da bagno, potrei voler usare la piscina.

Forse è la ventesima nazione che visito. Qui si parla francese e me la cavo benino, amo il cibo e la bellezza di alcuni tratti caratteristici delle donne. Una volta, ho lasciato cinque euro ad un cameriere in puro stile film in bianco e nero, e voleva che sposassi una sua collega. È stato difficile fargli capire che la cosa non mi interessava, ma qui si offendono facilmente. È un modo di fare, piaccia o no. Io lo rispetto, anche perché con le dovute differenze si vive più o meno allo stesso modo dappertutto. La ricchezza e la povertà sono sempre esistite e sempre esisteranno. Non c’è nulla da fare. Forse, la povertà è più vicina all’assenza naturale, perché chi non ha niente da perdere normalmente dona di più. Con questo non significa che i ricchi siano da biasimare: non c’è vergogna nella nobiltà purché non trasformi l’essere umano in qualche semidio. Dico solo che i ricchi sono più inclini ad essere meno sognatori.

Tuttavia. Viaggiare è bello davvero, ma solo se conosci te stesso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...